La Radio spegne 90 candeline e OCCUPA la TV

90-anni-di-radio-rai6 ottobre 2014: la Radio ha fatto una cosa mai fatta prima. E’ andata in Televisione con quello che è stato definito dagli stessi organizzatori un “Guerilla Marketing radiotelevisivo”.

Per tutta la giornata Radio RAI ha interrotto, a sorpresa e senza preavviso, i programmi della Televisione.
Senza avvisare i conduttori stessi dei programmi in diretta. Interrompendo i film. Interrompendo i telegiornali. Al di fuori dei break pubblicitari.
Nel bel mezzo della trasmissione, di colpo, lo schermo diventava nero. Un’immagine fissa e la voce della radio ci ha ricordato momenti importanti della nostra storia: La morte di Kennedy. Campioni del mondo. Papa Giovanni e poi Papa Francesco. L’oro di Mennea. Vasco Rossi, Fiorello, Battisti.
Poi le trasmissioni ripartivano da dove sono state interrotte.
Perché tutto questo?
Perché 90 anni fa, il 6 Ottobre 1924, iniziava la storia delle trasmissioni radio in Italia. Radio RAI vuole farci sentire (senza vedere) le emozioni forti che solo la radio può dare.
Parlando alle persone, invece che con le immagini in movimento, con le voci che attraverso la radio hanno segnato il nostro ricordo, la nostra storia.

Tutte le clip che sono state messe in onda su Rai.tv e sul canale YouTube.

 

Per tutta la giornata su RAI 1, RAI 2 e RAI 3 le interruzioni si sono susseguite, per emozionare le persone. Celebrazioni che hanno previsto anche eventi dal vivo: uno speciale Caterpillar in diretta dal Piccolo Teatro Grassi di Milano e una festa (con il pubblico) nella storica Sala A di via Asiago a Roma (edificio che fu la prima casa della radio italiana).

Ovviamente, l’intera operazione è stata molto amplificata sui Social… dove, con l’hashtag #radioemozioni, sono comparsi articoli, messaggi e foto di conduttori, cantanti e personaggi pubblici, che hanno celebrato il compleanno della Radio.

Più di 9,7 milioni di impression su twitter dell’hashtag #radioemozioni che, secondo Hashtracking, è stato un trending topic.

Ecco una carrellata di tweet… Buon divertimento!

 

 

Commenti

commenti

Valerio Salvi

Dal 2004 consulente in strategie di comunicazione, progettazione eventi e web marketing con esperienza di responsabile editoriale per riviste nel settore bancario e della security. E’ stato consulente marketing e comunicazione per il CATTID – Università “La Sapienza” di Roma. Oggi si occupa, con l’agenzia Marketing Therapy, di analisi e progettazione per sviluppo dei brand, project management per marketing integrato, comunicazione digitale e sui social media.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>