Al Festival Internazionale del Giornalismo per parlare di informazione radiofonica 2.0

socialradiolab_ijf16

Si riparte, e si riparte da un ritorno! Domenica prossima torneremo a Perugia per l’edizione 2016 del Festival Internazionale del Giornalismo, con il nuovo panel “#SocialRadio: il web, gli smartphone e il futuro dell’informazione radiofonica” in collaborazione con Tonia Maffeo e gli amici Spreaker.

Dall’interazione su temi leggeri e di attualità alle testimonianze in diretta dei cittadini in condizioni di emergenza. In che modo le radio italiane stanno cogliendo le opportunità dei social network per coinvolgere gli ascoltatori nella creazione di contenuto?

Altro vantaggio delle tecnologie web e mobile è permettere a tutti di produrre contenuti audio e distribuirli alle community più interessate. Qual è e come evolverà il ruolo delle web radio e dei podcast all’interno del panorama informativo italiano?

Come sempre tanti i dati che presenteremo e discuteremo con tre professionisti dalle esperienze molto diverse tra loro:
Sara Zambotti di Caterpillar (Radio2 RAI), da 10 anni nel mondo della radio e con alle spalle un dottorato di ricerca in Antropologia dei Media;
Chiara Beretta Mazzotta, in onda su Spreaker con il suo progetto Bookblister e su Radio 105 con una rubrica di libri all’interno del programma radiofonico Tutto esaurito;
Fulvio Giuliani, conduttore di Non stop news e de L’indignato speciale su RTL 102.5 nonché vincitore delle “Cuffie d’oro” come miglior giornalista radiofonico del 2015.

L’appuntamento è per il 10 aprile 2016 dalle 11.30 alle 13 nella Sala del Dottorato in Piazza IV Novembre a Perugia.

COME SEGUIRCI SUI SOCIAL? Innanzi tutto segnate l’evento in agenda su Facebook, dove potete già trovare qualche piccola anticipazione! E poi, vi ricordiamo, siamo su Linkedin, Twitter e ovviamente su Spreaker. L’hashtag ufficiale per il live twitting? #socialradio ovviamente!

Commenti

commenti

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>